Clochard affitta box per ripararsi dal gelo ma gli inquilini lo cacciano

Un clochard ha affittato un box condominiale per ripararsi dal gelo ma gli inquilini lo hanno cacciato: la storia di Natale al rovescio arriva da Biella

da , il

    Clochard affitta box per ripararsi dal gelo ma gli inquilini lo cacciano

    Un clochard ha affittato un box condominiale per ripararsi dal gelo ma gli inquilini del palazzo lo hanno cacciato. La sua colpa, quella di aver chiesto di utilizzare la struttura come deposito ma di averci invece dormito dentro.

    È successo a Cossato, paese di 15mila abitanti in provincia di Biella. Una storia di Natale al rovescio. Un quarantenne senzatetto aveva affittato un garage dicendo che gli serviva come deposito per gli attrezzi. Tutto in modo regolare, con tanto di anticipo e cauzione versati.

    A causa del gelo di queste notti in Piemonte, che ha ucciso un senzatetto vicino Torino, il clochard ha deciso di rimanerci a dormire per trovare riparo. I condomini non hanno però gradito e hanno chiamato le forze dell’ordine per cacciarlo. Nemmeno la padrona del box ha gradito: scoperto che il senzatetto era venuto meno agli accordi, ha deciso di farsi riconsegnare le chiavi.