Salmonella nel salame, il Ministero della Salute ordina il ritiro per rischio microbiologico

Il Ministero della Salute ha ordinato il ritiro di un lotto di salame Nostrale prodotto dalla ditta La Bottega di Adò per rischio microbiologico: riscontrata la presenza di salmonella nell'intero lotto. Ordinata anche l'affissione dell'avviso nei punti vendita

da , il

    Salmonella nel salame, il Ministero della Salute ordina il ritiro per rischio microbiologico

    Il Ministero della Salute ha ordinato il ritiro del salame Nostrale della ditta La Bottega di Andò per rischio microbiologico a causa della riscontrata presenza di salmonella. Come da avviso ministeriale, Il ritiro riguarda il lotto numero 170893 del salame Nostrale prodotto nello stabilimento La Bottega di Adò srl in via Nerino Garbuio snc 54038 a Montignoso (MS) in pezzi da 800 gr e più. Il ministero ha anche inviato il cartello da apporre nei negozi che hanno in vendita il salume: chi l’ha acquistato è invitato a non consumarlo e a consegnarlo in negozio per il rimborso.

    Come da definizione del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità, la salmonella è l’agente batterico più comune nelle infezioni di origine alimentare e si trova in particolare nella carne, uova e latte consumati crudi o non pastorizzati o nell’acqua non potabile.

    I sintomi possono variare dai semplici disturbi del tratto gastrointestinale come febbre, dolore addominale, nausea, vomito e diarrea fino a forme cliniche più gravi soprattutto in soggetti fragili come anziani, bambini e soggetti con deficit a carico del sistema immunitario.

    I sintomi della malattia possono comparire tra le 6 e le 72 ore dall’ingestione di alimenti contaminati (più comunemente si manifestano dopo 12-36 ore e si protraggono per 4-7 giorni: nella maggior parte dei casi la malattia ha un decorso benigno e non richiede l’ospedalizzazione, a volte si possono avere forme asintomatiche. L’infezione da salmonella è da evitare soprattutto in gravidanza e in allattamento.

    salame ritirato
    L’immagine del prodotto ritirato pubblicata dal Ministero