Il treno del Pd di Matteo Renzi investe e uccide donna vicino Viterbo

Una donna di 43 anni, mentre attraversava i binari alla stazione di Borghetto di Civita Castellana, è stata investita dal treno 'Destinazione Italia' utilizzato dal segretario del Pd per la campagna elettorale. Renzi non era a bordo del treno al momento dell’incidente

da , il

    Il treno del Pd di Matteo Renzi investe e uccide donna vicino Viterbo

    Una donna è stata investita e uccisa dal treno Pd utilizzato da Matteo Renzi per la campagna elettorale. È successo nel tardo pomeriggio di domenica nei pressi della stazione di Borghetto di Civita Castellana, in provincia di Viterbo. Nessun passeggero a bordo al momento dell’incidente.

    La vittima, Chiara Nobili, 43 anni, stava attraversando i binari nei pressi della stazione di Borghetto Civita Castellana. Non si è accorta che proprio in quel momento stava sopraggiungendo “Destinazione Italia”, il treno del Pd utilizzato dal segretario Renzi per la campagna elettorale in giro per l’Italia.

    Inutile il tentativo di frenata del macchinista, che non ha potuto evitare l’impatto.

    Renzi non era a bordo del treno al momento dell’incidente. Il convoglio, infatti, viaggiava vuoto in quanto diretto a Roma per la manutenzione.

    Il Partito Democratico ha espresso cordoglio in una nota: «Appreso del tragico incidente che ha coinvolto il treno charter noleggiato dal Pd e che ieri era in trasferimento tecnico per manutenzione, a nome di tutto il Pd esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia della vittima».