Roma, ragazza sfregiata con le forbici dagli amici dell’ex

Ennesimo episodio di violenza sulle donne, a Roma, dove una ragazza di 24 anni è stata malmenata e sfregiata con le forbici da tre amici dell’ex fidanzato, che si voleva vendicare di lei

da , il

    Roma, ragazza sfregiata con le forbici dagli amici dell’ex

    Ansa

    Ancora un episodio di violenza sulle donne, a Roma, dove una ragazza di 24 anni è stata sfregiata dai tre amici dell’ex fidanzato. Questi aveva dato loro il compito di vendicarsi per quello che riteneva un affronto. I quattro, un cittadino nicaraguense e tre honduregni (tra cui, pare, due donne), sono stati arrestati.

    L’episodio risale al 17 settembre, quando una donna honduregna di 24 anni aveva chiamato i carabinieri perché vittima di aggressione. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, un’associazione in via di Centocelle dove decine di immigrati dall’Honduras stavano festeggiando l’indipendenza del loro Paese, hanno trovato la ragazza in un bagno di sangue.

    Il suo volto, infatti, era stato sfregiato con le forbici nel corso della spedizione punitiva organizzata dal suo ex, un 31enne del Nicaragua.

    L’uomo aveva chiesto la collaborazione a tre amici che, oltre a sfregiarla con le forbici, l’hanno presa a calci e pugni. Insieme al fratello di lei, preso a bastonate mentre cercava, invano, di difenderla.

    I quattro sono stati arrestati con l’accusa di atti persecutori, rapina aggravata, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, lesioni gravissime e ricettazione.