Tomba troppo colorata al cimitero: polemiche contro una coppia gay

A Mariano Comense Forza Italia è andata a protestare in consiglio comunale, scandalizzata per una tomba troppo vistosa al cimitero. O è perché i protagonisti sono due omosessuali?

da , il

    Tomba troppo colorata al cimitero: polemiche contro una coppia gay

    Quella tomba in cimitero ha i colori troppo vivaci, non va bene: per questo a Mariano Comense, vicino Como, Forza Italia è andata a protestare in consiglio comunale. Ai consiglieri del partito di centrodestra hanno dato davvero fastidio i colori inconsueti per una tomba, o è perché i protagonisti sono due omosessuali?

    Il dubbio è lecito. La tomba incriminata è quella di Carlo Annoni, infermiere 61enne morto nell’aprile scorso. In punto di morte, aveva espresso il desiderio di riposare in pace all’interno di una tomba colorata di giallo e di blu, con tante foto che ritraevano lui e il fidanzato di una vita.

    E così Corrado Spanger, suo compagno da 36 anni (i due si sono battuti per anni per i diritti gay, si sono sposati a Londra e sono stati i primi a ottenere l’unione civile a Mariano Comense), ha esaudito i suoi desideri.

    La tomba, sgargiante, non è però piaciuta a Forza Italia che è pronta a presentare, addirittura, una mozione in consiglio comunale, per «stabilire un piano dei colori che impedisca la presenza di tinte troppo vistose nel cimitero di Mariano». E niente, il povero Annoni non può proprio riposare in pace.