Omicidio Meredith, Sollecito su Twitter: ’10 anni, ma niente è cambiato’

In occasione di un anniversario tutto da dimenticare, Raffaele Sollecito ha scritto su Twitter un messaggio velato di amarezza. Il padre: 'E’ una ferita ancora aperta che forse mai si rimarginerà’.

da , il

    Omicidio Meredith, Sollecito su Twitter: ’10 anni, ma niente è cambiato’

    Sono trascorsi ormai dieci anni dall’omicidio di Meredith Kercher, la studentessa inglese morta in circostanze misteriose a Perugia, per la quale Sollecito fu accusato ma poi completamente assolto insieme alla fidanzata del tempo, Amanda Knox. In occasione di un anniversario tutto da dimenticare, Raffaele Sollecito ha scritto su Twitter un messaggio velato di amarezza: ‘Sono passati 10 anni, eppure niente sembra cambiato’.

    ‘Progettavo di studiare game development in Irlanda, invece, dopo qualche giorno mi accusarono di un omicidio che neppure sognerei mai’, ha poi aggiunto Raffaele Sollecito al suo messaggio di sfogo su Twitter. Oggi trentatreenne, Raffaele, ingegnere informatico, sta tentando da diverso tempo di ricostruirsi una vita, ma a quanto pare, gli ostacoli non sono scomparsi, nonostante la piena assoluzione. ‘E’ una ferita ancora aperta che forse mai si rimarginerà’, ha dichiarato il padre.