Ladri rubano in casa: il proprietario va dal vicino e trova la moglie nel suo letto

Serata da incubo per un artigiano vicentino di 54 anni: dopo il furto nella sua villetta, scopre, suonando alla porta del vicino, che sua moglie e a letto proprio con quell'uomo.

da , il

    Ladri rubano in casa: il proprietario va dal vicino e trova la moglie nel suo letto

    E’ stata una serata da dimenticare quella vissuta da un uomo di 54 anni, residente a Vicenza: è tornato a casa e ha scoperto che era stato derubato, decide quindi di rivolgersi al vicino. E’ proprio in quel momento che al danno si è unita la beffa: in quell’appartamento ha scoperto la moglie a letto col vicino.

    Purtroppo non è la classica scena tratta da una commedia brillante, è l’amara vicenda che un artigiano vicentino ha vissuto sulla sua pelle: era rientrato a casa dopo una giornata di lavoro ed aveva scoperto che i ladri, entrati da una finestra al primo piano, gli avevano completamente svuotato la villetta, erano riusciti persino a prendere i gioielli nascosti in cassaforte e una serie di fucili. Dalla disperazione, si è rivolto subito al suo vicino per capire se si fosse per caso accorto di qualche rumore o movimento insolito e invece si è trovato dinanzi a un’altra disgrazia ancor più terribile: sua moglie a letto proprio col vicino.

    Fortunatamente l’uomo aveva già avvisato la Polizia, che nel frattempo è arrivata sul luogo, giusto in tempo perché la lite tra i due non degenerasse. Grazie alle ricerche delle Forze dell’Ordine sono stati recuperati i fucili dell’uomo, che però al momento non sono ancora stati restituiti al proprietario, per volere della prefettura.