Mozzarelle e provole in pessimo stato, sequestri a Torre del Greco

La polizia municipale della città ha sequestrato 70 chili di latticini conservati malamente in un furgone che transitava nel centro storico della città campana. Mozzarelle, provole e ricotte sono state distrutte alla discarica cittadina. Sequestrati anche 500 chili di scarti di pasticceria, in procinto di venire smaltiti illegalmente

da , il

    Mozzarelle e provole in pessimo stato, sequestri a Torre del Greco

    Settanta chili di latticini sequestrati dalla polizia municipale di Torre del Greco, in provincia di Napoli. Mozzarelle, provole e ricotte erano in un furgone che stava transitando nel centro storico ed erano conservate in pessime condizioni igienico – sanitarie. La merce è stata portata alla discarica cittadina e distrutta. I vigili urbani hanno compiuto una vasta operazione per salvaguardare la salute dei consumatori.

    L’operazione, infatti, non si è limitata ai controlli in centro, ma anche alle isole ecologiche di Torre del Greco. I vigili hanno bloccato un altro furgone che si stava dirigendo verso l’isola ecologica di via Tironi: a bordo c’erano 500 chili di scarti di pasticceria che sarebbero stati smaltiti illegalmente. Gli agenti della Municipale hanno quindi provveduto a sequestrare il mezzo e a denunciare l’autista con l’accusa di sversamento illecito dei rifiuti.

    La polizia municipale controlla ormai da qualche tempo capillarmente la zona e non è la prima operazione messa a segno nell’ambito dell’ambiente e degli alimenti conservati male e poi rivenduti come se niente fosse. Con buona pace della salute dei consumatori e dell’aria che si respira in zona a causa degli smaltimenti illegali di rifiuti. Purtroppo, però, per molte operazioni riuscite, ci sono ancora parecchi furbi che riescono a passarla liscia, facendo così del male a chi ama il buon cibo.