Gessica Notaro: Tavares condannato a 10 anni per averla sfregiata con l’acido

Jorge Edson Tavares è stato condannato a dieci anni per aver sfregiato con l’acido Gessica Notaro. Il guidice ha riconosciuto per il capoverdiano le aggravanti della premeditazione, futili motivi e crudeltà. Il pm aveva chiesto 12 anni di reclusione per Tavares che, scontata la pena per l'aggressione con l'acido a Gessica Notaro, sarà espulso dall’Italia

da , il

    Gessica Notaro: Tavares condannato a 10 anni per averla sfregiata con l’acido

    Jorge Edson Tavares è stato condannato a dieci anni per aver sfregiato con l’acido l’ex ragazza Gessica Notaro. Pena ridotta di due anni rispetto alla richiesta del pm di 12 anni di reclusione per il reato di lesioni gravi senza attenuanti e con le aggravanti di crudeltà e premeditazione. Scontata la pena, Tavares, capoverdiano, sarà espulso dall’Italia.

    Il fatto risale al 10 gennaio 2017 quando Tavares aggredì la reginetta di bellezza Gessica Notaro, a Rimini, sfregiandola con l’acido. Un’aggressione evitabile, viste le precedenti violenze commesse dall’uomo.

    Da allora la ragazza, nonostante le gravi conseguenze fisiche dell’aggressione con l’acido, ha più volte manifestato coraggio, apparendo in tv per denunciare le violenze alle donne e riprendendo il lavoro tra i delfini.

    Nel condannare a 10 anni Tavares per l’aggressione con l’acido a Gessica Notaro, il gup Fiorella Casadei ha riconosciuto le aggravanti della premeditazione, futili motivi e crudeltà.

    Il capoverdiano, che aveva tentato il suicidio in carcere, è stato inoltre condannato a un risarcimento di 230mila euro in favore di Gessica Notaro.