Ritirati dalla Coop i fiocchi d’avena: a rischio presenza di larve di insetti

'Da un punto di vista sanitario, si tratta di larve di farfalline che a volte si trovano nella pasta, nel riso o nelle confezioni di cereali che restano troppo a lungo nella dispensa di casa', ha spiegato Giovanni D'Agata dello Sportello dei Diritti

da , il

    Ritirati dalla Coop i fiocchi d’avena: a rischio presenza di larve di insetti

    La Coop ritira in via precauzionale alcune confezioni di fiocchi d’avena a marchio Fiorentini. La nota catena di supermercati ha diffuso la notizia del richiamo di un lotto, sostenendo la possibile presenza di larve di insetti tipici dei cereali. Il provvedimento non riguarda tutte le confezioni di fiocchi d’avena. Vediamo quindi nel dettaglio il lotto coinvolto dal ritiro.

    Il prodotto ritirato dai supermercati Coop è il seguente: Fiocchi di avena 500 grammi, prodotti da Fiorentini Alimentari Spa, strada del Francese 156, 10156 Torino, con scadenza 07/09/2018 EAN138002885011128.

    L’azienda ha rivolto le sue scuse ai consumatori e ha invitato chiunque fosse in possesso delle confezioni coinvolte nel richiamo a riportare il prodotto presso il punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto. Non esistono rischi specifici per la salute, tuttavia è importante non consumare i fiocchi d’avena contenuti nelle confezioni del lotto ritirato. ‘Da un punto di vista sanitario, si tratta di larve di farfalline che a volte si trovano nella pasta, nel riso o nelle confezioni di cereali che restano troppo a lungo nella dispensa di casa. La Coop consiglia di riportare al punto vendita solamente il lotto segnalato’, ha spiegato Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti.

    Qui la pagina Coop dedicata al ritiro del prodotto Fiocchi di avena 500g FIORENTINI.