Terremoto in Centro e Sud Italia: colpita la Calabria e il Lazio

Secondo le rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, le nuove scosse di terremoto che hanno fatto tremare la Calabria e il Lazio, sono tutte di lieve entità. Tutte inferiori al 3° grado della scala Richter.

da , il

    Terremoto in Centro e Sud Italia: colpita la Calabria e il Lazio

    Terremoto in Centro e Sud Italia: secondo le rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia le regioni colpite da nuove scosse di terremoto sono due, la Calabria e il Lazio. Sono in tutto sei le scosse di terremoto registrate nella giornata di oggi, 5 ottobre 2017. Andiamo a scoprire tutti i dettagli sul terremoto di oggi in Centro e Sud Italia.

    Il terremoto oggi, 5 ottobre 2017, secondo quanto appurato dall’Ingv, ha colpito il centro e Sud Italia con scosse di lieve entità. La prima scossa di terremoto di oggi, è stata registrata poco dopo la mezzanotte, intorno alle ore 00:34. A tremare è stato il Comune di Castelsantangelo sul Nera, in provincia di Macerata, con una scossa di magnitudo 2.1 della scala Richter; ipocentro individuato a 10 km di profondità. Poco dopo, alle ore 00:48, una scossa di magnitudo 2.3 della scala Richter ha colpito il Comune di Alessandria del Carretto, in provincia di Cosenza; ipocentro individuato a 21 km di profondità. Pochi istanti dopo, un’altra scossa di magnitudo 2.2 della scala Richter ha fatto tremare il Comune di Albidona, in provincia di Cosenza; ipocentro individuato a 23 km di profondità. Alle ore 01:09, una scossa di magnitudo 2.2 della scala Richter si è invece propagata nel mare Tirreno Meridionale, a una profondità di 17 km. Alle ore 03:10 una scossa di magnitudo 2.4 della scala Richter ha investito il Comune di Marina di Gioiosa Ionica, in provincia di Reggio Calabria; ipocentro individuato a 17 km di profondità. L’ultima scossa di terremoto della giornata è stata registrata alle ore 13:30: con una magnitudo di 2.1 della scala Richter ha fatto tremare il Comune di Accumoli, in provincia di Rieti; ipocentro individuato a 13 km di profondità.

    Per il momento, riguardo al terremoto, le ultime notizie non parlano di ulteriori scosse, tuttavia se volete continuare a rimanere informati sul terremoto in tempo reale, continuate a seguirci.