Uccide il marito col mattarello durante una lite, tragedia ad Arezzo

Già nel pomeriggio la coppia aveva avuto una lite, continuata poi la sera fino al tragico epilogo: la donna lo avrebbe colpito alla testa con un oggetto preso in cucina, forse un mattarello. A dare l'allarme la figlia 25enne: inutili i soccorsi

da , il

    Uccide il marito col mattarello durante una lite, tragedia ad Arezzo

    Tragedia a Terranuova Bracciolini, in provincia di Arezzo, dove la moglie ha ucciso il marito durante una lite con un mattarello. A dare l’allarme è stata la figlia 25enne che ha chiamato i soccorsi intorno alle 23, dicendo di aver visto il padre a terra “con la testa fracassata” e ricevendo le prime indicazioni per cercare di rianimarlo: intervenuti sul posto, i sanitari del 118 hanno trovato l’uomo, di 62 anni, sdraiato tra il bagno e il corridoio, già morto. La moglie era sul divano, in stato di choc, e ha confessato l’omicidio. Secondo quanto riportato da La Nazione, la donna avrebbe tentato il suicidio ingerendo pasticche e sonniferi: portata in ospedale, è stata salvata.

    Secondo la prima ricostruzione, la coppia avrebbe avuto un forte litigio già nel pomeriggio. I Carabinieri stanno indagando sulla causa scatenante della lite per cercare di ricostruire l’accaduto.

    Come indicato dal quotidiano fiorentino, l’uomo sarebbe stato malato gravemente da qualche anno a causa di un ictus che gli avrebbe procurato difficoltà di movimento, cosa che avrebbe generato forti tensioni in casa.