Terrorismo, rubati tre furgoni Dhl a Milano: allarme attentati

Non sono stati registrati rischi concreti di attentati e può trattarsi di semplice furto. Ma, dopo gli attacchi effettuati negli ultimi mesi in Europa tramite camion, van e furgoni, l'allarme resta alto

da , il

    Terrorismo, rubati tre furgoni Dhl a Milano: allarme attentati

    Tre furgoni Dhl sono stati rubati a Milano, ed è allarme attentati. Non sono stati registrati rischi concreti, ovviamente, e può trattarsi di semplice furto. Ma molti attentati terroristici in Europa negli ultimi mesi sono stati effettuati tramite camion, van e furgoni.

    Motivo per cui il questore di Milano Marcello Cardona ha rilasciato una comunicazione riservata, inviata al Viminale e diffusa a Digos, carabinieri e guardia di finanza. Per tenere alto il livello di attenzione. Basti pensare alle barriere anti camion installate in alcune città come Milano.

    «Tre furgoni, modello Ducato – ha segnalato il questore – sono stati rubati nei giorni tra il 4 e l’6 settembre».

    Si tratta di tre furgoni gialli con il logo della Dhl, la ditta di spedizioni internazionali.

    «Un normale scambio di informazioni», spiega la questura. Eppure, avverte Cadorna, «essendo dei mezzi inseriti nella black list, vanno allertati gli equipaggi dipendenti, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, e va segnalata l’eventuale presenza, procedendo all’identificazione del conducente e degli eventuali passeggeri, utilizzando tutti i dispositivi di autotutela».