Evade dai domiciliari per mangiare la pizza: ‘Mia mamma cucina male’

Il ragazzo, di origine senegalese, ha rischiato molto: 'Io ormai sono del tutto italiano e la cucina senegalese non mi piace più'

da , il

    Evade dai domiciliari per mangiare la pizza: ‘Mia mamma cucina male’

    Ha ottenuto i domiciliari per evadere qualche giorno dopo solo per mangiare la pizza. L’incredibile vicenda arriva da Milano ed è stata riportata dal sito Giustiziami.it, specializzato nella cronaca giudiziaria del foro meneghino: protagonista un ragazzo, di origini senegalesi, condannato a qualche mese per rapina, il cui avvocato era riuscito a far commutare la pena ai domiciliari. Tempo dieci giorni e il giovane è uscito di casa per andare a comprarsi una pizza, ritrovandosi così davanti al giudice. La motivazione, se è possibile, è ancora più bizzarra. “Mia madre cucina proprio da schifo, ero sceso solo a prendermi un trancio di pizza. Io ormai sono del tutto italiano e la cucina senegalese non mi piace più”, ha spiegato.

    La sua motivazione ha spiazzato il giudice che alla fine l’ha graziato. “La prossima volta ordinala con una consegna a domicilio“, è stata la reazione del togato milanese che ha deciso di non applicare nessuna misura aggiuntiva, rinviando la causa a dopo l’estate per valutare il suo comportamento.