Autista ferma il bus per fare sesso, denunciato

L'autobus, fermo in strada con le quattro frecce, è stato notato da un Carabiniere: l'autista denunciato per interruzione di servizio e atti osceni

da , il

    Autista ferma il bus per fare sesso, denunciato

    Ha fermato il bus lungo la strada, ha messo le quattro frecce e si è messo a far sesso sui sedili con una donna. Per questo motivo un autista della società di trasporto locale è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e multato per atti osceni in luogo pubblico. La notizia è stata riportata dalla stampa locale e risale a qualche giorno fa: interrogato dai Carabinieri, l’uomo ha parlato di un momento di debolezza che ora gli potrebbe costare caro.

    Ad accorgersi dell’autobus, fermo lungo un tratto di strada particolarmente scomodo, è stato un maresciallo dei Carabinieri che stava tornando a casa.

    Pensando a un malore o a un guasto, l’ufficiale si è avvicinato al mezzo e ha visto l’autista sdraiato sui sedili. A quel punto ha richiamato la sua attenzione bussando sul parabrezza e solo allora l’uomo ha alzato il viso, molto imbarazzato, e ha risposto che andava tutto bene.

    Subito dopo si è però alzata anche una donna e il quadro è stato chiaro: l’autista è stato multato per atti osceni e denunciato per interruzione di pubblico servizio.