Annuncio di lavoro per estetista «non in sovrappeso e senza famiglia»

La denuncia della Cisl di Asti: «Offensivo e denigrante nei confronti della popolazione femminile»

da , il

    Annuncio di lavoro per estetista «non in sovrappeso e senza famiglia»

    Cercasi estetista non in sovrappeso e senza famiglia: il singolare annuncio di lavoro è stato ripreso dalla Cisl Piemonte di Asti. Il sindacato, su Facebook, ha attaccato duramente il misterioso titolare per un annuncio definito «offensivo e denigrante nei confronti della popolazione femminile».

    L’annuncio per l’estetista è stato trovato sulla vetrina di un negozio di Asti: «Cercasi estetista senza problemi di famiglia, di oltre 30 anni, non in sovrappeso, disponibile a lavorare 11 ore al giorno, con orario continuato dalle 8.30 alle 19.30, dal lunedì al venerdì». Più che l’annuncio per una estetista sembra la ricerca di una donna “di compagnia”.

    Su Facebook la denuncia della Cisl della città piemontese, che ne ha chiesto l’immediata rimozione dalla vetrina: «Il breve testo si commenta da solo, non siamo nati ieri, e quindi non ci stupiscono, purtroppo, le discriminazioni verso le lavoratrici madri (o le figlie di genitori anziani) e neanche le pretese di orari molto elastici. E sappiamo che per certe mansioni serve la cosiddetta bella presenza».