Terremoto nelle Marche, oggi 28 giugno 2017: scosse anche in Sicilia

Secondo i dati rilevati dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il terremoto oggi ha fatto sussultare la terra in provincia di Ascoli Piceno, alle Isole Eolie e in provincia di Catania.

da , il

    Terremoto nelle Marche, oggi 28 giugno 2017: scosse anche in Sicilia

    Terremoto nelle Marche, oggi 28 giugno 2017: secondo i dati rilevati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 ha colpito la provincia di Ascoli Piceno, nel corso della notte. Nella mattinata invece, altre due scosse di terremoto hanno fatto sussultare la terra in due diversi luoghi della Sicilia. Vediamo nel dettaglio le ultime notizie sul terremoto in tempo reale.

    Il terremoto oggi, 28 giugno 2017, ha colpito due regioni differenti: le Marche e la Sicilia. La prima scossa di terremoto di oggi è stata registrata alle ore 2:56 ad Arquata del Tronto: la magnitudo è stata di 3.2 della scala Richter; l’ipocentro è stato identificato a 13 km di profondità. La localizzazione geografica di questa scossa di terremoto è stata individuata a 42 chilometri ad ovest di Teramo, 46 km ad est di Foligno, 50 km a nord ovest dell’Aquila, 52 km ad est di Terni, 77 km ad est di Perugia.

    La seconda scossa di terremoto di oggi, con epicentro in mare, ha fatto tremare la terra alle Isole Eolie, in provincia di Messina, alle ore 8:41: ha avuto una magnitudo pari a 2.4 della scala Richter; ipocentro individuato a 276 chilometri di profondità. Infine, alle ore 09:07 di oggi, 28 giugno 2017, un’ultima scossa di terremoto di magnitudo 2.2 della scala Richter, ha colpito il Comune di Ragalna, in provincia di Catania; ipocentro individuato a 8 km di profondità. Evento localizzato 17 km a nord ovest di Catania, 18 km ad ovest di Acireale.

    Per oggi, riguardo al terremoto, le ultime notizie non parlano di altre scosse, ma se volete rimanere sempre aggiornati sul terremoto in tempo reale, continuate a seguirci.