Caso Consip: Federica Sciarelli indagata con il pm Woodcock

Colpo di scena sul caso Consip: la giornalista Federica Sciarelli e il pm Woodcock risultano indagati dalla procura di Roma per rivelazione di segreto d'ufficio.

da , il

    Caso Consip: Federica Sciarelli indagata con il pm Woodcock

    La giornalista Federica Sciarelli di Chi l’ha visto? è indagata per concorso in rivelazione di segreto d’ufficio dalla procura di Roma nell’inchiesta Consip, stesso fascicolo in cui il pm di Napoli Henry John Woodcock risulta indagato per il reato di violazione del segreto d’ufficio. Una fuga di notizie, quella su cui indaga la Procura di Roma nell’ambito dell’inchiesta Consip, che risale alla pubblicazione, alcuni mesi addietro, di un articolo sul Fatto Quotidiano.

    Lo scorso dicembre, quando l’indagine sulla CONSIP (centrale unica acquisti della pubblica amministrazione) venne trasferita per competenza da Napoli a Roma, il quotidiano diretto da Marco Travaglio pubblicò alcune notizie coperte dal segreto.

    Henry John Woodcock è dunque accusato di aver passato alcuni atti dell’inchiesta al Fatto Quotidiano, mentre Federica Sciarelli sarebbe stata, in pratica, il tramite tra il pm e i giornalisti della testata.

    Alla nota giornalista e conduttrice tv Federica Sciarelli è stato anche sequestrato il telefono cellulare, ma lei è intervenuta sulla questione e ha precisato: “Non posso aver rivelato nulla perché Woodcock non mi svela nulla delle sue inchieste”.

    Woodcock ha poi replicato all’ANSA: “Ho assoluta fiducia nei colleghi della procura di Roma, non nascondendo di essere ‘amareggiato’, e sono quindi certo che potrò chiarire la mia posizione, fugando ogni dubbio ed ombra sulla mia correttezza”.