Igor il russo news: ha ucciso una terza persona in provincia di Ravenna

Il killer di Budrio Igor il Russo, alias Norbert Feher, è, secondo gli inquirenti, la persona che ha ucciso un metronotte in provincia di Ravenna. Gli investigatori hanno trovato corrispondenze e indizi chiari contro Igor Vaclavic

da , il

    Igor il russo news: ha ucciso una terza persona in provincia di Ravenna

    Igor il russo ha ucciso una terza persona oltre al barista e alla guardia ecologica volontaria. Norbert Feher, o meglio dire Igor Vaclavic non è ricercato soltanto per due omicidi, ossia quelli di Davide Fabbri e Valerio Verri, avvenuti lo scorso aprile. Il killer di Budrio, infatti, è ricercato anche per un terzo omicidio avvenuto a Fosso Ghiaia di Ravenna, in Emilia Romagna. E gli inquirenti sono convinti che il responsabile dell’uccisione di Salvatore Chianese sia proprio il latitante Igor il russo, soprannominato così anche se di origine serba.

    E’ IGOR IL RUSSO L’OMICIDA DEL METRONOTTE?

    Il killer di Budrio Igor il Russo è, secondo gli investigatori, il killer di Salvatore Chianese, il metronotte freddato a Fosso Ghiaia di Ravenna il 30 dicembre 2015. Le indagini in questi mesi hanno portato sulle sue tracce anche per questo delitto, seguendo quelle lasciate sia a Riccardina di Budrio (omicidio Fabbri, la cui vedova è stata ascoltata diverse volte dagli inquirenti) che a Consandolo, dove l’uomo rapinò e derubò una guardia giurata, la sera del 29 marzo, poche ore prima del delitto del barista. E una pistola è stata prelevata anche dopo l’omicidio di Verri, all’agente della polizia provinciale Marco Ravaglia che si trovava in pattuglia anti-bracconieri con il volontario delle guardie ecologiche rimasto invece senza vita sotto i colpi del killer.

    LEGGI ANCHE LA CONFESSIONE DI RAVAGLIA: ‘SALVO PERCHE’ MI SONO FINTO MORTO’

    GLI INDIZI CONTRO IGOR IL RUSSO

    Un punto in comune è l’arma, dicono gli inquirenti: si tratta di un fucile da caccia caricato a pallettoni. Usato nel “delitto della cava” di Ravenna per uccidere il 42enne metronotte casertano, a Consandolo è stato usato per rapinare la guardia giurata di una calibro 9, mentre proprio lo stesso fucile è stato usato a Budrio per minacciare il barista, poi freddato a distanza ravvicinata con una pistola.

    LEGGI ANCHE GUARDIE PENITENZIARIE NEI GUAI PER AVER PARLATO DI IGOR

    IL PROCESSO A IGOR IL RUSSO

    In questi giorni anche il fascicolo sull’omicidio di Verri viene trasferito per competenza dalla Procura di Ferrara a quella di Bologna, dove è stato commesso il primo dei due delitti del 2017 a distanza di una settimana. E mentre si indaga ancora sui tre omicidi compiuti da Igor Vaclavic, alias Norbert Feher, Igor il russo, soprannominato così anche se di origine serba, andrà a processo il 13 luglio a Ferrara con l’accusa di avere preso parte a rapine violente con la banda Pajdek. Questo nonostante il killer di Budrio sia ufficialmente latitante dallo scorso aprile.

    LEGGI ANCHE IL PROCESSO AL ‘FANTASMA’ IGOR VACLAVIC