Terremoto in Umbria, oggi 10 maggio 2017: colpita la provincia di Perugia

L'Ingv ha registrato nella giornata di oggi, diverse scosse di terremoto a Norcia. La magnitudo dello sciame sismico ha raggiunto il tetto massimo di 2.7 della scala Richter.

da , il

    Terremoto in Umbria, oggi 10 maggio 2017: colpita la provincia di Perugia

    Terremoto in Umbria, oggi 10 maggio 2017: in base alle rilevazioni effettuate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, nella notte, si sono verificate tre scosse di terremoto a Norcia, in provincia di Perugia. Tutti gli eventi sismici hanno avuto una magnitudo non superiore a 2.7 della scala Richter. Andiamo a scoprire nel dettaglio tutti i dati relativi alle ultime scosse di terremoto che ancora una volta hanno colpito il Centro Italia.

    Il terremoto in Umbria, oggi 10 maggio 2017, come anticipato in apertura, ha colpito la provincia di Perugia: nel dettaglio, due scosse di terremoto di magnitudo 2.4 e 2.6 della scala Richter hanno fatto tremare il Comune di Norcia, rispettivamente alle ore 01:31 e 01:34; l’ipocentro è stato individuato a 10 ed 11 chilometri di profondità. La terza scossa di terremoto che ha colpito sempre Norcia, è stata la più forte: l’ultima scossa di terremoto in ordine temporale di questa notte, verificatasi alle ore 03:28, ha avuto una magnitudo di 2.7 della scala Richter; ipocentro a 10 km. La localizzazione geografica di quest’ultima scossa di terremoto è stata la seguente: 39 km ad est di Foligno, 49 km a nord est di Terni, 49 km ad ovest di Teramo, 55 km a nord ovest dell’Aquila.

    Nel corso della mattinata, precisamente alle ore 08:15, un’altra scossa di terremoto di magnitudo 2.1 della scala Richter, ha fatto tremare la terra del Comune di Chiaramonte Gulfi, in provincia di Ragusa; ipocentro localizzato a 7 km di profondità. Infine, intorno alle 09:36, un’ultima scossa di terremoto di magnitudo 2.2 della scala Richter ha colpito nuovamente Norcia; ipocentro a 10 km di profondità.

    Ad ora, non si registrano altre scosse di terremoto in Italia, ma se volete sempre essere aggiornati sul terremoto in tempo reale, continuate a seguirci.