Obama a Milano: dove e quanto costa sentire il discorso dell’ex presidente degli Stati Uniti

Barack Obama è a Milano per l'evento Seed&Chips alla Fiera di Rho: tutti i dettagli della giornata milanese dell'ex inquilino della Casa Bianca

da , il

    Milano: Barack Obama arriva nel capoluogo meneghino per la sua prima apparizione all’estero dopo aver lasciato la Casa Bianca: primo giorno da turista, l’incontro a porte chiuse con Matteo Renzi e la cena con imprenditori chiudono la prima giornata. Il vero appuntamento con Obama a Milano è fissato al 9 maggio, quando l’ex presidente degli Stati Uniti parteciperà all’evento Seed&Chips, terza edizione del summit sul cibo e l’innovazione organizzato dall’imprenditore Marco Gualtieri nel polo fieristico di Rho. Il discorso di Obama a Milano è in programma nel primo pomeriggio e avrà una durata di circa 45 minuti: tante le personalità di primo piano che saranno presenti. Tutti esauriti i 3.500 biglietti nonostante il costo per sentire Obama a Milano fissato a 850 euro.

    La visita di Barack Obama a Milano è il primo impegno ufficiale all’estero da ex presidente degli Stati Uniti, confermando lo stretto legame con l’Italia, ultima nazione invitata in una cena ufficiale alla Casa Bianca sotto la sua presidenza. A rafforzare il legame c’è stato anche l’incontro a porte chiuse con Matteo Renzi, tornato segretario del PD: infine la cena con gli imprenditori presso la sede dell’Ispi (Istituto per gli studi di politica Internazionale) con ospiti scelti dalla Obama Foundation.

    Una folla di curiosi ha seguito l’ex presidente Obama nella sua prima giornata milanese fin dal suo arrivo al Park Hyatt Hotel, nel cuore della città, lo stesso albergo in cui alloggiarono la moglie Michelle e le figlie in visita in occasione di Expo. Il programma è top secret per motivi di sicurezza: controlli e misure sono ai massimi livelli ma ciò non ha impedito a Obama di godere di alcune bellezze della città.

    Prima tappa alla Pinacoteca Ambrosiana, a due passi da Piazza Duomo, dove è conservato tra le altre bellezze, il Codice Atlantico di Leonardo Da Vinci; a seguire la visita al Duomo.

    Obama a Milano, il discorso all’evento sul cibo

    L’appuntamento è indicativo anche delle tematiche che gli Obama hanno deciso di far proprie dopo gli 8 anni a Washington: il cibo e l’ambiente sono due ambiti che hanno segnato la presidenza Obama e il suo intervento all’evento dedicato all’alimentazione e al futuro del settore è molto atteso.

    L’intervento di Obama al Seed&Chips è in programma dalle 14 di martedì 9 maggio e durerà circa 45 minuti: per partecipare è necessario acquistare il pass Vip Platinum che dà l’accesso a tutti i quattro giorni di eventi e incontri, organizzati a Rho, al costo di 850 euro.

    Tra gli ospiti già confermati molte autorità, a partire dal premier Paolo Gentiloni e i ministri Valeria Fedeli (Istruzione), Carlo Calenda (Sviluppo Economico) e Maurizio Martina (Agricoltura) che donerà semi degli orti sociali di Lampedusa. A sentire Obama a Milano ci saranno poi Matteo Renzi, l’ex premier Silvio Berlusconi, Kerry Kennedy, il vicepresidente di Slow Food International Edward Mukiibi, e rappresentanti del mondo imprenditoriale come Andrea Illy e Giuseppe Caprotti.

    Dopo il discorso, Obama avrà un confronto con Sam Kass, suo chef e consigliere alla Casa Bianca nonché artefice della rivoluzione salutista che ha caratterizzato la presidenza Obama, a partire dal programma Let’s Move e l’orto di Michelle Obama.