Non ci sono fedeli, salta la messa: il parroco è disponibile su richiesta

Diventa virale il cartello affisso da don Mario Sgorlon sulla chiesa della frazione delle Vignole a Venezia

da , il

    Non ci sono fedeli, salta la messa: il parroco è disponibile su richiesta

    Non ci sono fedeli e salta la messa, con il parroco però sempre disponibile su richiesta. Così recita il cartello affisso da don Mario Sgorlon sul portone della chiesa di Sant’Erasmo nella frazione delle Vignole, laguna di Venezia. “La Santa Messa è sospesa per mancanza di fedeli. Don Mario è disponibile su richiesta“, si legge sul cartello. Siamo sull’isola di Sant’Erasmo, la seconda più grande della laguna dopo Venezia: qui, nella frazione di Vignole, abitano ormai non più di 40 persone, come ha spiegato lo stesso parroco, e non sempre conviene dire messa, specie d’inverno, quando fa freddo e i pochi fedeli non escono proprio di casa per non ammalarsi. Il cartello è diventato virale sotto le vacanze pasquali, quando Venezia e la laguna sono state prese d’assalto dai turisti ma in realtà è affisso da mesi. “Chi conosce la laguna non dovrebbe sorprendersi. Il cartello è affisso da mesi, dall’inverno, ed è stato fatto in accordo con gli abitanti“, ha spiegato Don Mario all’Adnkronos.

    Ormai va così. Non c’è più tanta gente che viene alle celebrazioni e, quindi, per evitare di restare io da solo sull’altare, ho messo l’avviso“, continua don Mario che ha raccontato di aver celebrato messa anche per soli tre fedeli.

    Per evitare di trovarsi da solo nella piccola chiesa di Sant’Erasmo, il parroco ha così raggiunto un accordo con i fedeli della sua parrocchia. “Gli abitanti sono pochi e cerchiamo di celebrare una messa al mese quando ci sono almeno setto o otto fedeli“, conferma.