Cinese in ospedale, arrivano le sue 17 fidanzate

Ricoverato per un incidente d'auto, un ragazzo riceve la visita delle sue 17 donne, ognuna delle quali pensava di essere l'unico amore della sua vita

da , il

    Cinese in ospedale, arrivano le sue 17 fidanzate

    Non capita tutti i giorni di ritrovarsi con 17 fidanzate tutte al tuo capezzale. Beato tra le donne? No, il giovane cinese di nome Yuan ne avrebbe fatto volentieri a meno. Ricoverato in ospedale per un incidente automobilistico, i medici lo sedano e lo portano in una stanza del nosocomio, poi arrivano le infermiere a chiedergli se vuole che venga avvertita la famiglia. Che, però, è stata già contattata da altri amici e parenti.

    Dopo un’ora, in ospedale, non arrivano però solo fratelli e genitori, ma inizia pure un viavai di ragazze. Tutte preoccupate, con le lacrime agli occhi. A contarle, alla fine, saranno 17 e ognuna di loro si dichiarerà come la fidanzata del playboy. Con un problema non di poco conto: ognuna pensava di essere l’unica. Si scatena l’imbarazzo tra medici e infermieri, anche perché si rischia la rissa in un luogo che dovrebbe essere di assoluto riposo. Urla, spintoni e parolacce finché le ragazze non iniziano a fare conoscenza una con l’altra.

    Yuan era stato bugiardo con tutte, fantasioso anche. E con una memoria di ferro per ricordarsi, con ognuna, cosa si era inventato. Ma le bugie hanno le gambe corte, no? In questo caso, le gambe sono orizzontali, sul letto di ospedale. Una delle donne dice: “Ero molto preoccupata quando ho saputo che per un incidente era in ospedale. Ma quando ho iniziato a vedere tante belle ragazze che arrivavano, mi sono messa a piangere. Non mi sono potuta trattenere”. Un’altra aggiunge: “Noi abbiamo un bambino”. E il pasticcio è doppio.

    Se nel film ‘L’uomo che amava le donne’ di Truffault, le fidanzate si ritrovavano tutte al funerale del loro uomo, qui sono arrivate a scoprire tutto un po’ prima delle esequie. A quanto pare, comunque, Yuan si era giocato tanto bene le sue carte che alcune delle fidanzate gli avevano prestato dei soldi, un’altra dice di averlo mantenuto per nove anni. Con un’altra ancora, si sarebbe dovuto sposare. Con il ragazzo nel letto, sedato ma probabilmente incredulo, le fidanzate non solo fanno conoscenza tra loro, ma si mettono pure a incrociare date, orari, promesse, confessioni. Yuan non aveva sbagliato nulla, se non fosse stato per l’incidente. Nessuna sospettava. O forse qualcuna poteva pensare che ce ne fosse un’altra, non 16.

    Yuan, una volta ripresosi pienamente, non dovrà affrontare solo l’ira delle donne – ne rimarrà almeno una? – ma anche le domande della polizia, le truffe. E’ stata aperta infatti un’inchiesta sulle richieste di denaro alle giovani. Insomma, di questa storia se ne sentirà ancora parlare. E chissà se poi, dopo essere finito su tutte le prime pagine dei giornali cinesi, Yuan potrà riprendere ad avere una vita normale. E se proprio vorrà di nuovo una fidanzata, che sia una soltanto.