Terremoto in Umbria, oggi, 13 marzo 2017: colpita la provincia di Perugia

Registrata dall'Ingv una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 con epicentro a Campello sul Clitunno.

da , il

    Terremoto in Umbria, oggi, 13 marzo 2017: colpita la provincia di Perugia

    Terremoto in Umbria, oggi, 13 marzo 2017: l’Istituto Nazionale di Geofisica ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 della scala Richter. Il terremoto oggi, si è verificato intorno alle ore 2.32 e ha colpito la provincia di Perugia.

    Di quest’ultimo terremoto l’Ingv ha individuato l’epicentro a Campello sul Clitunno, in provincia di Perugia; ipocentro a 8 km di profondità. Il terremoto del 13 marzo 2017 non ha fortunatamente generato danni ambientali, nessun crollo di edifici, strutture pubbliche o private, né danni alle popolazioni del posto. Dopo le scosse di terremoto in Abruzzo dei giorni scorsi, ora è l’Umbria a finire nuovamente nel mirino della terra che trema. Il terremoto oggi è stato localizzato a 19 km a sud di Foligno, 26 km a nord di Terni, 46 km a sud-est di Perugia e 66 km a nord-est di Viterbo. Al momento si tratta della scossa di terremoto più intensa della giornata.

    Alle ore 4.26, è stata registrata un’altra scossa nella provincia di Rieti, di magnitudo 2.2 della scala Richter. L’epicentro di quest’ultima scossa di terremoto è stata registrata ad Accumoli, ipocentro a 14 km di profondità. La geo-localizzazione di questa scossa di terremoto è stata registrata a 43 km a ovest di Teramo, 47 ok a nord-ovest dell’Aquila e 49 km a ovest di Teramo.

    Anche intorno alle 5.00 si è scatenata una scossa di terremoto a Pieve Torina, di magnitudo 2.6 della scala Richter, in provincia di Macerata.

    Le ultime sul terremoto in tempo reale, parlano di un’ultima scossa in mezzo al mare, nel primo pomeriggio, intorno alle ore 15.10. Scossa localizzata nel Tirreno Meridionale. Magnitudo 2.1 della scala Richter e ipocentro a 131 km di profondità.

    I terremoti in Italia stanno tenendo sotto scacco alcune regioni del Centro, da ormai più di sei mesi: il terremoto in Abruzzo, in particolare il terremoto di Amatrice, città rimasta completamente distrutta dalla potenza del sisma, e il terremoto in Umbria, sono argomenti che ogni giorno rivestono le prime pagine dei giornali.

    Il terremoto del Centro Italia sta interessando principalmente le aree dell’aquilano, maceratese, ascolano, reatino e perugino, e in particolare i comuni di Norcia, Castel Sant’Angelo sul Nera, Ussita, Visso, Camerino, Pescara del Tronto, Monte Cavallo, Accumoli, Preci, Pieve Torina, Sellano, Acquasanta Terme, Fiastra, Fiordimonte, Amatrice, Castelluccio di Norcia, Pievebovigliana, Montemonaco, Arquata del Tronto, Cascia, Cagnano Amiterno, Montereale, Barete, Pizzoli e Cittareale.

    Se volete sempre rimanere aggiornati sul terremoto in tempo reale, non dimenticatevi di continuare a leggerci.