Pavia: nuova esplosione nella raffineria Eni di Sannazzaro de’ Burgondi

L'incendio è già stato domato grazie all'intervento dei vigili del fuoco

da , il

    Pavia: nuova esplosione nella raffineria Eni di Sannazzaro de’ Burgondi

    Nuova esplosione alla raffinieria Eni di Sannazzaro de’ Burgondi, in provincia di Pavia. Questa mattina, intorno alle 8.40, si è sviluppato un grosso incendio che ha generato una colonna alta e densa di fumo nero, che ha travolto tutta la zona circostante. Il rogo, che è rimasto circoscritto all’area numero 7 dello stabilimento, è già stato spento: al momento non sono stati registrati feriti.

    Non è la prima volta che capitano incidenti in questa raffineria, l’ultimo episodio risale allo scorso dicembre (il terzo in meno di un anno).

    Il nuovo incendio nella raffineria Eni di Sannazzaro ha interessato l’isola n.7, che si trova nella parte vecchia della raffineria: è un impianto che lavora greggio. L’esplosione non sembra aver generato alcun pericolo per il territorio della provincia alessandrina.

    E’ la stessa Protezione Civile di Alessandria a rassicurare sull’estensione del rogo: le aree interessate sono decisamente ridotte rispetto a quelle coinvolte nell’incidente dello scorso dicembre. In ogni caso, l’Arpa sta continuamente monitorando la situazione.