Rigopiano: Federica dedica la sua tesi di laurea ai genitori morti nell’hotel

Ha posto una copia della sua tesi tra le bare di papà Piero e mamma Barbara

da , il

    Rigopiano: Federica dedica la sua tesi di laurea ai genitori morti nell’hotel

    Federica Di Pietro, 29enne primogenita della coppia di Loreto Aprutino, rimasta sepolta sotto le macerie dell’Hotel Rigopiano a Farindola, ha voluto rendere un ultimo omaggio ai suoi genitori: prima dei funerali, avvenuti domenica mattina, nella camera ardente, ha adagiato la sua tesi di laurea tra le bare di papà Piero di Pietro e della mamma Barbara Nobilio.

    Federica, che ha conseguito la laurea in Giurisprudenza venerdì 27 gennaio, a Roma, è subito corsa via dall’Università per raggiungere i suoi genitori nella camera ardente e lasciare loro un ultimo ricordo.

    La discussione della tesi era stata fissata per martedì 24 gennaio, ma proprio in quel giorno aveva scoperto che la madre non era sopravvissuta: non le restava che attendere notizie migliori riguardo a sua padre. Purtroppo però, poco dopo, è arrivata la terribile notizia che anche papà Piero non ce l’aveva fatta.

    Federica ha lavorato per diversi anni per poter raggiungere il traguardo della laurea, per questo ha scelto di dedicare la sua vittoria ai suoi cari genitori: a loro ha regalato anche la corona d’alloro indossata subito dopo la discussione della tesi. Così, domenica mattina, quando è iniziata la cerimonia funebre, tra le bare, dinanzi a una folla di concittadini, giaceva insieme a mamma e papà la tesi di Federica, il trofeo di una battaglia vinta.