NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Migrante fa 10 chilometri a piedi per restituire cellulare a 18enne, il padre lo ringrazia su Facebook

Migrante fa 10 chilometri a piedi per restituire cellulare a 18enne, il padre lo ringrazia su Facebook

Il protagonista di questa storia è nigeriano: 'Lo dovevo fare'

    Migrante fa 10 chilometri a piedi per restituire cellulare a 18enne, il padre lo ringrazia su Facebook

    Una storia di solidarietà con protagonista un migrante arriva dal Valdarno, in Toscana, dove un nigeriano ha percorso dieci chilometri a piedi per restituire il cellulare a una ragazza che lo aveva dimenticato sul treno. Il padre di lei ha voluto ringraziarlo su Facebook e la notizia si è diffusa.

    È successo che una ragazza di 18 anni, che studia a Firenze, dopo la scuola è andata a casa di un’amica che vive a Rignano. Dopo essere scesa dal treno si è accorta di aver dimenticato l’iPhone e, dal telefono dell’amica, ha composto il suo numero sperando in una risposta. Ed è arrivata quella di un ragazzo nigeriano che, in un italiano stentato, le ha dato appuntamento alla stazione di Rignano per restituirle il telefono.
    La ragazza, insieme alla mamma, ha atteso lo sconosciuto che, pur arrivando un’ora dopo, ha rispettato l’appuntamento.

    Ritardo più che giustificato. Tom, infatti, era prima andato a casa sua, a Incisa, a ricaricare lo smartphone, poi si era incamminato fino alla stazione di Rignano. Dieci chilometri a piedi per restituire il cellulare a una sconosciuta. “Un gesto molto bello, siamo commossi da tanta onestà”, ha commentato lei. Il padre ha voluto omaggiarlo con un post su Facebook. “Ho voluto ringraziare Tom perché ha fatto un gesto che forse nessun altro oggi farebbe”.

    Ringraziamento al migrante

    289

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaImmigrazioneNews CronacaViral Cronaca
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI