Milano, uomo precipita dalla terrazza del Duomo

Forse si è trattato di un gesto volontario ma non si esclude che sia scivolato

da , il

    Uomo caduto dal Duomo di Milano, i soccorsi

    Un uomo è caduto dalla terrazza del Duomo di Milano, quella più alta, precipitando per oltre venti metri e andandosi a incastrare tra le guglie della chiesa. I vigili del fuoco hanno transennato la zona di corso Vittorio Emanuele a fianco del Duomo per permettere i soccorsi. Le sue condizioni sono gravissime.

    Non si conoscono le generalità dell’uomo precipitato, ma pare si tratti di un sessantenne di nazionalità italiana. I soccorsi sono subito intervenuti ma l’uomo versa in condizioni disperate. La polizia sta indagando su quanto è accaduto.

    Secondo le prime ipotesi, il sessantenne avrebbe scavalcato le barriere della zona palco che si trovano in cima al Duomo, e dopo essere riuscito ad andare oltre il parapetto sarebbe caduto, precipitando sul camminamento del piano inferiore.

    Non si esclude un gesto volontario.