Terremoto nelle Marche, il tweet del senatore M5S fa imbufalire la rete

Terremoto nelle Marche, il tweet del senatore M5S fa imbufalire la rete

Il messaggio ha scatenato polemiche e attacchi, poi le scuse

da in Cronaca, News Cronaca, Terremoto Centro Italia
Ultimo aggiornamento:
    Terremoto nelle Marche, il tweet del senatore M5S fa imbufalire la rete

    La campagna per il referendum costituzionale non arretra neanche di fronte al terremoto che ha di nuovo colpito il Centro Italia e le Marche. Questa volta a finire nel mirino della rete è il senatore del M5S Andrea Cioffi per un tweet scritto a ridosso delle forti scosse registrate nella serata di mercoledì 26 ottobre che si sono sentite chiaramente anche nella Capitale. “A Roma due forti scosse di terremoto in due ore. Il Senato ha retto benissimo. Reggerà anche alla deforma di Renzi #iovotono“, recita il testo. In pochi minuti il senatore è stato bersagliato dagli utenti che lo hanno accusato di usare la tragedia del terremoto per fare propaganda politica in quello che a molti (quasi tutti per la verità) è apparso come un gesto se non pessimo, di sicuro inopportuno. Il tweet è stato rimosso, ma, come spesso accade, è rimasto online: sul suo profilo ora si leggono le scuse e un messaggio di solidarietà alle popolazioni colpite.

    341

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaNews CronacaTerremoto Centro Italia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI