Gorino, il Comune di Ferrara alla fine del Po: ecco cosa custodisce

'Il Paese che va difeso dalla criminalità e dal degrado'

da , il

    Gorino, frazione di Goro, in provincia di Ferrara, in questi giorni, è finita al centro delle polemiche, per aver impedito l’arrivo di un pullman con a bordo dodici mamme migranti e i loro figli. Hanno costruito vere e proprie barricate lungo la strada, con dei bancali prelevati dal vicino porto. ‘Gorino è una perla da salvare dall’invasione, dalla criminalità e dal degrado’, hanno dichiarato gli abitanti del piccolo Comune alla fine del Po. Ma com’è realmente Gorino e cos’ha da offrire?

    Cosa custodisce Gorino, nel reticolato delle sue cinque vie?

    Gorino è una piccola frazione di Goro, in provincia di Ferrara.

    Vista dall’alto Gorino vanta un porto ricco di piccole imbarcazioni di pescatori.

    Ci sono anche i traghetti per le escursioni dei turisti.

    Senza dubbio il percorso che costeggia il Po è suggestivo e perfetto per qualche passeggiata a piedi o anche in bicicletta.

    A Gorino c’è anche un piccolo monumento in ricordo delle vittime del mare.

    In questa piccola frazione di Goro, la maggior parte delle case si affaccia lungo il Po.

    Gorino è addirittura più pittoresca quando il cielo è plumbeo.

    C’è anche un faro bianco, che svetta tra tre piccole casupole rosse. Un ottimo scorcio tutto da fotografare.

    A Gorino, ci sono moltissimi edifici vecchi, segno distintivo del paese.

    Infine, come in ogni paese che si rispetti, anche a Gorino c’è una chiesa per i fedeli.