Benevento, rivolta nel carcere minorile: mancano le sigarette

Benevento, rivolta nel carcere minorile: mancano le sigarette

I detenuti distruggono le celle e feriscono gli agenti

da in Cronaca, News Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Benevento, rivolta nel carcere minorile: mancano le sigarette

    I detenuti del carcere minorile di Airola (Benevento) pretendono le sigarette. In mancanza dell’oggetto tanto desiderato è esplosa la rivolta degli ‘ospiti’ della prigione che hanno distrutto un’intera sezione del penitenziario e devastato alcune celle. Mancano le sigarette, questo il motivo che ha spinto i minori a scagliarsi con rabbia contro la struttura e contro gli agenti di polizia, tre dei quali sono rimasti feriti.

    “Dopo aver sfasciato interamente una sezione dell’Istituto penale per minorenni. I detenuti stanno continuando a minacciare gli agenti di polizia penitenziaria.

    La situazione è molto critica”, è la denuncia di Donato Capece, segretario generale del sindacato di polizia Sappe. I minori hanno utilizzato i manici di scopa e i piedi di legno dei tavoli per devastare il carcere, ferire e minacciare gli agenti. Una situazione di alta tensione, che a detta di Donato Capece, si riaccende in continuazione: “Ci sono continui focolai di tensione”. Dagli agenti della polizia penitenziaria arriva una richiesta d’aiuto: “C’è necessità di interventi immediati da parte degli organi ministeriali e regionali dell’amministrazione della Giustizia minorile, che assicurino l’ordine e la sicurezza in carcere ad Airola”.

    243

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaNews Cronaca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI