Le reazioni della politica al terremoto in Centro Italia

Le reazioni della politica al terremoto in Centro Italia

Matteo Renzi cancella tutti gli impegni

da in Cronaca, News Cronaca, Terremoto Centro Italia
Ultimo aggiornamento:

    La terra ha tremato in Centro Italia l’impatto è stato devastante. Alle 3.30 di mercoledì 24 agosto si è registrata una forte scossa magnitudo 6.0 a 4 chilometri dalla superficie con epicentro ad Accumoli in provincia di Rieti. Dal mondo della politica e non solo arrivano messaggi di cordoglio e inviti ad essere solidali con i luoghi colpiti. Matteo Renzi cancella l’agenda degli impegni mentre il Ministro Graziano Delrio si è recato ad Acciaroli e Accumuli.

    “Uniamoci nella preghiera per le vittime” del terremoto che questa notte ha colpito il centro Italia. Così Papa Francesco durante l’udienza generale, la prima dopo le vacanze. Bergoglio, esprimendo commozione e vicinanza, ha annunciato il rinvio della catechesi alla prossima settimana e ha chiesto ai fedeli di recitare il rosario.

    Da Roma arriva anche il cordoglio della sindaca Virginia Raggi. “Vicini alle vittime del #terremoto, solidarietà ai cittadini, grazie a chi sta soccorrendo. Roma è al vostro fianco”. La prima cittadina ha annullato tutti gli appuntamenti previsti in giornata e alle 10:30 in Campidoglio incontrerà protezione civile, vigili fuoco e vigili urbani per punto su emergenze terremoto e incendi.


    A causa del terremoto che ha messo in ginocchio questa notte l’Italia centrale, tutti gli appuntamento esterni previsti nell’agenda di Matteo Renzi. Il Presidente del Consiglio domani non sarà a Parigi per una riunione dei socialisti europei con il Presidente francese Hollande.

    “Rivolgo una preghiera per tutte le vittime del sisma che ha colpito il centro Italia, per i dispersi, per chi è ancora sotto le macerie, per i feriti e per tutte le famiglie colpite da questa tragedia. E rivolgo un ringraziamento a tutte quelle persone che in questo momento stanno lavorando tra le macerie per cercare di salvare delle vite umane” è quanto scrive il senatore Roberto Calderoli, vice presidente del Senato e responsabile organizzazione e territorio della Lega.

    “Terremoto, preghiera, speranza che trovino molti superstiti: chiederò a tutti i Sindaci Lega di mobilitarsi.
    Chi può, vada a donare sangue”
    , sono le parole di Matteo Salvini.

    “Vicina alle comunità del Centro Italia e alle famiglie delle vittime. L’Esercito Italiano da subito attivo per le operazioni di soccorso. #terremoto”.

    Lo scrive su Twitter la ministra della Difesa Roberta Pinotti.


    “Domenica a Quistello è una giornata di festa, istituita dopo il terremoto del maggio 2012 che ha distrutto il nostro territorio. Devolveremo tutto il ricavato a un comune colpito dalle terribili scosse delle scorse ore in centro Italia. Riviviamo lo stesso dolore”. Così a LaPresse Luca Malvasi, sindaco 29enne di Quistello, in provincia di Mantova, che ha subito notevoli danni dai terremoti dell’Emilia del 2012. Erano stati resi inagibili la maggioranza degli edifici pubblici, tra cui chiese, il palazzetto dello sport e il municipio.

    Dichiarazioni di solidarietà e condoglianza sono arrivate a Matteo Renzi. Tra queste quelle di Merkel, Hollande, Rutte, Muscat e anche quella del leader socialista spagnolo Pedro Sanchez. Al premier italiano anche la vicinanza di Putin e Netanyahu.

    Il Premier belga Charles Michel scrive su Twitter un messaggio indirizzato al Presidente del Consiglio. “Tutti i miei pensieri per le vittime del terremoto. Il Belgio si stringe all’Italia”.


    “Il terremoto in Italia è una terribile tragedia. Esprimo a Matteo Renzi la solidarietà e l’affetto del popolo francese”, così scrive su Twitter il presidente Francois Hollande.


    911

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaNews CronacaTerremoto Centro Italia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI