Roma, incendio nel Parco del Pineto: evacuata struttura per anziani

Roma, incendio nel Parco del Pineto: evacuata struttura per anziani

30 roghi nella Capitale: è emergenza

da in Cronaca, Cronaca di Roma, News Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Roma, incendio nel Parco del Pineto: evacuata struttura per anziani

    Nella Capitale è emergenza incendi. Dopo le fiamme divampate dal lato di viale Castello della Magliana, è scattato l’allarme al parco del Pineto dove hanno preso fuoco alcune sterpaglie. In via precauzionale è stato disposto lo sgombero di una struttura per anziani minacciata dalle fiamme. A lavoro per spegnere i roghi cinque squadre dei vigili del fuoco e due elicotteri della Protezione Civile. Sono 30 i i roghi registrati questa mattina.

    Una colonna di fumo bianco, visibile da lontano si è levata dalla collina di Monte Mario, a via Damiano Chiesa, in prossimità del Parco regionale urbano del Pineto e della Pineta Sacchetti. Secondo le prime stime del Corpo forestale dello Stato, sono andati distrutti tra i 30 e i 50 ettari di terreni incolti, bosco e canneto. Le fiamme hanno minacciato anche il Policlinico Gemelli e la Casa di Cura per Anziani Roma 3 sgomberata per precauzione.


    “Le fiamme più esterne del fronte che procede verso il Policlinico Gemelli e Forte Braschi sono sotto controllo ma il forte vento potrebbe incrementarle di nuovo. La parte interna dell’incendio e’ ancora attiva”, spiega la Forestale. L’incendio è di probabile origine dolosa.

    Presente sul posto anche una squadra del Nucleo Investigativo Antincendio Boschivo che sta eseguendo le indagini volte ad accertare eventuali responsabilità.

    incendi anche sull’Aurelia, all’altezza del km 38 e, in provincia di Roma, nei boschi del Monte Gennaro. E poi ancora a Castelforte e Borgo Grappa in provincia di Latina e a Giuliano di Roma in provincia di Frosinone. Nel Lazio c’è una “situazione critica”. L’autostrada Roma-Fiumicino è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia per 15 minuti a causa di alcuni focolai di incendio di sterpaglie a lato delle carreggiate. Anche la zona di Maccarese è stata interessata da alcuni focolai.


    Nel Lazio da gennaio si sono verificati 388 incendi boschivi, è critica e non mancano le polemiche. “Capisco che bisogna dare tempo alla sindaca Virginia di organizzare una squadra che funzioni, ma sul problema degli incendi bisogna fare presto, perché Roma brucia. Tutte le aree verdi abbandonate e piene di sterpaglie devono essere subito bonificate”. È quanto afferma Stefano Pedica del PD. “Per quanti giorni ancora dovremo sentir parlare di incendi? Il Campidoglio faccia subito una mappa delle zone a rischio e le ripulisce. Prevenire è sempre meglio che curare”, aggiunge. L’assessore Paola Muraro ha assicurato che “l’attenzione per gli incendi di queste ore resta massima”.

    681

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca di RomaNews Cronaca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI