Gran Sasso, morti due noti alpinisti: sono precipitati

Gran Sasso, morti due noti alpinisti: sono precipitati

I parenti avevano segnalato la loro scomparsa

da in Cronaca, Incidenti, News Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Gran Sasso, morti due noti alpinisti: sono precipitati

    Foto Facebook

    Due escursionisti sono morti sul Gran Sasso. Le due vittime sono Roberto Iannilli, 62 anni di Cerveteri e Luca D’Andrea di Sulmona, noti alpinisti italiani. Durante un’arrampicata sono precipitati sulla parete nord del monte Camicia. Le salme sono state recuperate questa mattina verso le 9 dall’elicottero del soccorso alpino e portate all’ospedale di Teramo.

    Roberto Iannilli


    Foto Facebook di Roberto Iannilli

    L’allarme era scattato ieri, quando i parenti avevano segnalato la scomparsa dei due. Roberto Iannilli aveva una lunga esperienza da alpinista ed era considerato tra i maggiori esperti di arrampicata in Italia tanto da essersi portato a casa uno dei premi più prestigiosi nell’ambito alpinistico del Belpase, il premio ‘Consiglio’. Di lui, i più appassionati, ricordano una grande impresa: la sua scalata alla “Bartolomei Tower”, sull’Himalaya.

    220

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaIncidentiNews Cronaca

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI