Severino Antinori rinviato a giudizio

Severino Antinori rinviato a giudizio

Il ginecologo: 'Io peggio di Tortora, vittima del più grave errore giudiziario degli ultimi 30 anni'

da in Cronaca, Cronaca di Milano, News Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Severino Antinori rinviato a giudizio

    Severino Antinori è stato rinviato a giudizio dal gup di Milano Anna Magelli. Il medico è accusato di aver rapinato ovuli a una giovane infermiera spagnola. “Sono vittima del più grave errore giudiziario degli ultimi 30 anni, peggio di Tortora” ha commentato il ginecologo ai margini dell’udienza preliminare a suo carico.

    Il processo si aprirà il prossimo 17 novembre davanti all’ottava sezione penale del Tribunale. “Contro di me c’è una persecuzione, un complotto per punire migliaia di coppie italiane che si rivolgono alla fecondazione eterologa per avere un figlio”, ha ribadito Antinori che ha sottolineato come “la rapina di ovuli non esiste come reato” e “lo ha riconosciuto anche il Tribunale della Libertà che ha derubricato il reato in violenza privata”.

    Secondo Antinori le accuse dell’infermiera spagnola “sono solo fumose dichiarazioni di una donna di malaffare”, che “viene da uno dei peggiori sobborghi di Casablanca”. Per il medico, la ragazza “faceva altri mestieri, oltre a creare caos qui in Italia”. Il ginecologo ha anche attaccato il pm Maura Ripamonti, titolare del fascicolo, che a suo avviso “dovrebbe stare più attenta”, perché si è resa protagonista di una “bugia palese”, come quella di contestare al ginecologo l’accusa di rapina di ovuli, “reato che non esiste nel codice”, e della rapina del cellulare, che invece era di sua proprietà. “Gli atti dimostrano il contrario, lo si poteva capire se ci fosse stata un’attenta valutazione delle prove, però purtroppo sono incappato in un magistrato che non ha valutato tutte le prove”. Antinori ha annunciato che si batterà “finché questa vicenda non verrà risolta ma poi andrò via, andrò a lavorare in Russia, dove ho già lavorato 5 anni”.

    366

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca di MilanoNews Cronaca

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI