Amedeo Mancini, il fratello: ‘Tira le noccioline ai negri, è un allegrone’

Amedeo Mancini, il fratello: ‘Tira le noccioline ai negri, è un allegrone’

La difesa di Simone Mancini

da in Amedeo Mancini, Cronaca, Cronaca Nera, Emmanuel Chidi Namdi, Omicidi
Ultimo aggiornamento:

    Amedeo Mancini è accusato di omicidio con aggravante razzista ed è da ieri in stato di Fermo per la morte di Emmanuel Chidi Namdi.
    Il fratello Simone che vive con lui ha preso le sue difese: “Non è razzista” ha detto ribadendo che in realtà il fratello ha dei modi da “stadio” e che la frase “tua moglie è una scimmia” era un semplice scherzo.

    Amedeo “tira le noccioline quando vede un negro, ma lo fa per scherzare perché è un allegrone, ha avuto una vita difficile e a 39 anni non può più andare allo stadio: è diffidato”. La frase nei confronti di Chimiary? “Boh, quei due potevano starsene. Mica li abbiamo chiamati noi in Italia”. “Lo hanno già condannato, e allora chissà se fosse capitato a me che sono stato in galera per spaccio di droga. La verità è che ci facciamo un mazzo quadrato per tirare avanti, io a stampare suole di scarpe in fabbrica e lui a lavorare a giornata in campagna: raccoglie cipolle, taglia la legna” ha continuato Simone.

    Difende Amedeo anche l’amico Sandro Rossi: “Probabilmente voleva scherzare. Amedeo non è razzista, ha anche un amico del cuore maghrebino. E con me è stato generosissimo: se non mi sono ammazzato dieci anni fa, quando la ragazza mi ha mollato, lo devo a lui”.


    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Amedeo ManciniCronacaCronaca NeraEmmanuel Chidi NamdiOmicidi Ultimo aggiornamento: Venerdì 08/07/2016 16:40
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI