Messina, prete molesta un giovane sul tram: rinviato a giudizio

Il sacerdote è accusato di molestie su minore

da , il

    Messina, prete molesta un giovane sul tram: rinviato a giudizio

    Giovanni Buonfoglio, sacerdote di 55 anni è accusato di molestie su minore è stato rinviato a giudizio dal gip di Messina. Nel 2014 il prete avrebbe palpeggiato un ragazzo che era con lui su un tram. L’allora 15enne avrebbe reagito al gesto di Buonfoglio e iniziato a schiaffeggiare il parroco tanto da creare il caos all’interno della vettura.

    La reazione del ragazzo ha attirato l’attenzione di passeggeri e dei passanti, dato che il tram era fermo in quel momento.

    Una volta sceso dal tram il ragazzo ha chiamato la polizia e sporto denuncia. Un video e anche alcune testimonianze dei passeggeri incastrerebbero Giovanni Buonfoglio. Secondo quanto scritto nel capo di imputazione, l’adolescente sarebbe stato palpeggiato più volte dal sacerdote.