Omicidio Meredith, Rudy Guede chiede la revisione del processo

Omicidio Meredith, Rudy Guede chiede la revisione del processo

L'istanza sarà presentata entro luglio

    Omicidio Meredith, Rudy Guede chiede la revisione del processo

    Rudy Guede, l’unico condannato per l’omicidio di Meredith Kercher, chiederà la revisione del processo. L’ivoriano è stato condannato a 16 anni di reclusione per l’assassinio della studentessa morta a Perugia nel novembre del 2007. L’istanza sarà presentata entro luglio alla Corte d’assise di appello di Firenze.

    La richiesta è stata proposta dagli avvocati Tommaso Pietrocarlo e Monica Grossi. A rendere nota la notizia è l’ufficio stampa di Rudy Guede il quale continua a proclamarsi innocente.

    “Il Codice di procedura penale – spiega l’ufficio stampa di Guede – stabilisce che può essere chiesta la revisione di una sentenza se i fatti posti a fondamento di essa non possano conciliarsi con quelli stabiliti da altra sentenza penale irrevocabile. Nel caso di specie, occorre infatti domandarsi se, per effetto dell’assoluzione in via definitiva di Amanda Knox e Raffaele Sollecito dai reati loro ascritti in concorso con Rudy Guede, debba conseguire anche la revisione della sentenza di condanna inflitta a quest’ultimo”.
    Guede finirà di scontare la sua pena nel 2024, processato, dopo l’assoluzione di Raffaele Sollecito e di Amanda Knox, decisa dalla Corte di Cassazione, è l’unico condannato per l’omicidio di Meredith Kercher.

    239

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI