Vaccini e autismo, ministero condannato ad Agrigento

Vaccini e autismo, ministero condannato ad Agrigento

Risarcimento da 250 mila euro a una famiglia con ragazzo autistico

    Vaccini e autismo, ministero condannato ad Agrigento

    Il Ministero della Salute dovrà risarcire un ragazzo autistico di Agrigento che nel 2000 si è sottoposto al tetravalente. A stabilirlo è una sentenza del Tar della Sicilia, il tribunale civile aveva, nel 2014 evidenziato un rapporto di causa-effetto tra il vaccino e la patologia del ragazzo dunque aveva stabilito un danno di 250 mila euro da riconoscere alla famiglia del giovane. Il ministero non ha mai effettuato il pagamento, così il giudice amministrativo ha stabilito che la cifra deve essere corrisposta entro due mesi altrimenti ci sarà un commissariamento ad acta.

    La sentenza potrebbe far riemergere il lungo e mai sopito dibattito sul presunto legame tra vaccini e autismo. Non è la prima volta che un tribunale avalla il possibile collegamento: a Milano, con una sentenza del 2014, il Tribunale del Lavoro stabilì che il Ministero della Salute avrebbe dovuto versare per tutta la vita un assegno bimestrale a un bambino autistico a cui nel 2006 era stato somministrato il vaccino esavalente Infanrix Hexa Sk.

    A Trani, invece, è accaduto il contrario e il pm Michele Ruggiero ha escluso qualsiasi tipo di correlazione tra autismo e vaccino dopo che una coppia, con due figli affetti dalla patologia, aveva sporto denuncia.

    258

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutismoCronacaMinistero della SaluteVaccino
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI