Roma, muore anziana dimenticata nel bagno dell’ospedale: nei guai un infermiera

Roma, muore anziana dimenticata nel bagno dell’ospedale: nei guai un infermiera

L'operatrice sanitaria è accusata di abbandono d'incapaci

    Roma, muore anziana dimenticata nel bagno dell’ospedale: nei guai un infermiera

    Lucia aveva 60 anni ed era ricoverata per un tumore all’ospedale Israelitico di Roma, la donna che viveva allettata e attaccata a una bombola d’ossigeno, aveva chiesto all’infermiera di essere accompagnata in bagno. L’operatrice però, nel cambio di turno, si è dimenticata di avvertire i colleghi, l’anziana rimasta in bagno per ore è poi morta e il suo corpo è stato trovato dagli addetti alle pulizie.

    I fatti risalgono al 2011, la donna è stata accusata di omicidio colposo il pm ha richiesto una condanna di un anno di reclusione, nonostante i periti avessero concluso che non esistesse alcuna correlazione tra il decesso dell’anziana e la dimenticanza dell’infermiera e che Lucia sarebbe morta lo stesso. Dopo anni, il giudice però ha rimandato gli atti al pm accogliendo il ricorso dell’avvocato di parte civile e riaperto così l’indagine: l’infermiera è ora accusata anche di abbandono d’incapaci.

    173

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI