Bimba morta in piscina, un indagato per omicidio e violenza sessuale

Bimba morta in piscina, un indagato per omicidio e violenza sessuale

Il ragazzo ha ammesso di aver visto la piccola prima della sua scomparsa

da in Cronaca, Cronaca Nera, News Cronaca, Omicidi
Ultimo aggiornamento:
    Bimba morta in piscina, un indagato per omicidio e violenza sessuale

    Un giovane rumeno di 21 anni è indagato per l’omicidio della bambina di dieci anni trovata morta nella piscina di un ristorante a San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento. Il corpo della piccola è stato trovato privo di indumenti. Il ragazzo è stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio e violenza sessuale.

    Oltre al giovane, gli investigatori hanno interrogato in tutto una quarantina di persone nel tentativo di ricostruire con la maggiore precisione possibile le ultime ore di vita della bambina. Secondo quanto trapelato, il ragazzo ha ammesso di aver visto la bambina la sera della sua morte poco prima che si perdessero le sue tracce. Il giovane ha detto di averla lasciata nei pressi della chiesa di Santa Maria Assunta dove in effetti la piccola aveva detto ai genitori che si sarebbe recata lì per la processione del patrono.

    L’indagato ha però affermato che poco dopo aver accompagnato la bambina nei pressi della chiesa si saerebbe recato da alcuni conoscenti fuori San Salvatore Telesino.

    223

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca NeraNews CronacaOmicidi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI