Locri, auto della polizia municipale davanti al Comune: il sindaco chiede al vigile di multarsi

Locri, auto della polizia municipale davanti al Comune: il sindaco chiede al vigile di multarsi

Il primo cittadino: 'Non possiamo chiedere ai cittadini di attenersi alle regole quando siamo noi i primi a non rispettarle'

da in Cronaca, Multe, News Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Locri, auto della polizia municipale davanti al Comune: il sindaco chiede al vigile di multarsi

    Li aveva avvertiti, non voleva la polizia municipale parcheggiasse davanti alla sede del Comune di Locri, ma all’ennesima disobbedienza il sindaco del comune ha intimato uno dei vigili a farsi la multa. Giovanni Calabrese, il Primo Cittadino del comune di Reggio Calabria dà il buon esempio, perché la regola ‘vale per tutti’.

    “Da diversi giorni avevo chiesto agli uomini della polizia municipale di non parcheggiare le auto di servizio davanti al Comune, dove vige il divieto di sosta. Alla fine non ce l’ho fatta più” così Giovanni Calabrese ha intimato il vigile di automultarsi. Erano ben tre le auto in divieto di sosta tanto che l’uomo della polizia municipale ha notificato il verbale a due auto dei vigili e un altro mezzo di servizio.

    A pagare non sarà certo il Comune, ma i vigili stessi che hanno infranto le regole e il capo dell’Ufficio tecnico. “Non possiamo chiedere ai cittadini di pagare le sanzioni e di attenersi alle regole quando siamo noi i primi a non rispettarle” ha detto il sindaco che da quando è stato eletto ha dato il via ad una battaglia su chi tra i suoi dipendenti si assenta troppo spesso o non rispetta le regole.

    271

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaMulteNews Cronaca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI