Bar assaltato dopo la Coppa Italia: due feriti gravi, arrestato un milanista

Bar assaltato dopo la Coppa Italia: due feriti gravi, arrestato un milanista

Sul luogo dell'aggressione sono stati rinvenuti 7 coltelli e mazze di legno

da in Aggressioni, Arresti, Calcio, Coppa Italia, Cronaca, Cronaca Nera, Polizia
Ultimo aggiornamento:
    Bar assaltato dopo la Coppa Italia: due feriti gravi, arrestato un milanista

    Terminata la finalissima di Coppa Italia, tenutasi presso lo Stadio Olimpico di Roma, un gruppo di tifosi della schiera milanista ha letteralmente preso d’assalto un bar, accoltellando due persone. Uno dei partecipanti alla rissa è stato arrestato dalla Polizia, immediatamente intervenuta sul luogo.

    L’ennesimo tragico fatto di fanatismo calcistico è avvenuto nella notte di sabato 21 maggio, in Via Leone IV. Le vittime dell’aggressione sono due uomini di 26 e 40 anni: il primo è stato colpito al fianco e alle spalle, mentre il secondo al costato. Entrambi sono stati ricoverati immediatamente in un ospedale della zona, in codice rosso. Attualmente la prognosi è riservata, ma non sussiste al momento pericolo di vita.

    Il gruppo di aggressori era di tifosi milanisti che avevano assistito alla finale di Coppa Italia e stavano lasciando lo stadio a bordo di tre diversi pullman turistici.

    Tutti i 200 passeggeri sono stati identificati e 71 tifosi sono stati denunciati per la violazione dell’art. 6 bis e ter della Legge 401/89 e sottoposti alla misura amministrativa del Daspo.

    Tra questi è stato anche identificato uno dei protagonisti dell’aggressione al bar: P. K., 19 anni, è stato arrestato per tentato omicidio. Al momento la Polizia sta indagando per individuare gli altri responsabili dell’accoltellamento.

    7 coltelli e mazze di legno, sono i numeri degli oggetti sequestrati sul luogo della tragica vicenda, mentre sull’autobus sono stati ritrovati: una mazza di legno, vari cacciaviti, fumogeni, hashish e marijuana.

    298

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AggressioniArrestiCalcioCoppa ItaliaCronacaCronaca NeraPolizia Ultimo aggiornamento: Domenica 22/05/2016 17:20
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI