Severino Antinori, custodia in carcere per violazione domiciliari: il medico ha un malore

Ha rilasciato interviste dalla sua casa a Roma

da , il

    Severino Antinori, custodia in carcere per violazione domiciliari: il medico ha un malore

    Severino Antinori ha violato gli arresti domiciliari e così, il Tribunale di Milano ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, ma il ginecologo ha avuto un malore ed è stato trasportato in ospedale Santo Spirito di Roma. Severino Antinori è accusato di aver ‘rubato’ gli ovuli di una giovane infermiera spagnola.

    Antinori ha violato il provvedimento di custodia domiciliare emesso nei giorni scorsi, la violazione è collegata alle diverse interviste rilasciate dal ginecologo durante alcune trasmissioni televisive, dalla casa romana in cui era recluso.

    Nei giorni scorsi, Severino Antinori aveva rilasciato alcune dichiarazioni al Tg3 e alla trasmissione, ‘Pomeriggio Cinque’ il medico aveva più volte gridato al complotto e tirato in ballo anche l’Isis. Antinori, alla notizia dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere ha avuto un malore probabilmente legato al fatto che il ginecologo soffre di claustrofobia.