Severino Antinori: ‘L’infermiera che mi accusa è dell’Isis’

Severino Antinori: ‘L’infermiera che mi accusa è dell’Isis’

Il ginecologo è agli arresti domiciliari e potrebbe sostenere l'interrogatorio di garanzia venerdì

da in Arresti, Cronaca, Cronaca Nera, Fecondazione assistita, News Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Severino Antinori: ‘L’infermiera che mi accusa è dell’Isis’

    Severino Antinori è agli arresti domiciliari, accusato di aver prelevato senza il consenso gli ovuli a una giovane paziente, si difende dalle accuse e si scaglia contro l’infermiera che lo ha denunciato. “Era una dell’Isis. Lei l’ha buttata sulla rapina di ovociti perché l’ho scoperta“, dichiara il ginecologo raggiunto al telefono dal TgR Lombardia. Il noto ginecologo è stato arrestato e la clinica Matris è stata posta sotto sequestro.

    Il medico accusa l’infermiera di essersi procurata da sola i segni di violenza che l’infermiera ha riportato. “Si faceva del male davanti a testimoni” ha detto Antinori.

    Il ginecologo potrebbe sostenere l’interrogatorio di garanzia venerdì. Il medico aveva parlato di un ‘complotto arabo’ contro di lui anche durante la giornata di ieri: “È chiaro che si tratta di un evidente complotto. Mi ha calunniato, organizzata dal mondo arabo. L’infermiera non è spagnola, viene da Marrakech. Ha ordito una specie di complotto, a dimostrare che queste tecniche sono vergognose, falsando la verità” aveva dichiarato ieri in un’intervista a Pomeriggio Cinque.

    247

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArrestiCronacaCronaca NeraFecondazione assistitaNews Cronaca

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI