Firenze, uccide la ex moglie e si toglie la vita

I due coniugi erano separati da poco, l'uomo avrebbe scritto un biglietto per spiegare il gesto

da , il

    Firenze, uccide la ex moglie e si toglie la vita

    Sono stati trovati in un’auto morti, un uomo e una donna di 33 e 31 anni, nella periferia di Firenze. I due coniugi, separati, avevano sul corpo diverse ferite da taglio, si sarebbe trattato di un omicidio-suicidio. A spiegare il gesto un biglietto scritto dall’uomo che avrebbe accoltellato l’ex moglie per poi togliersi la vita.

    L’auto era ferma in una zona isolata lungo via dell’Isolotto, a nord di Firenze, non lontano dall’Arno e dal parco delle Cascine. A scoprire i due corpi all’interno della vettura sono stati gli agenti di una volante. In base alle prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe colpito la donna con un coltello e poi con la stessa arma usata per l’omicidio, si sarebbe suicidato. A trovare il biglietto, gli inquirenti una volta giunti nell’abitazione dell’uomo. Da capire se la donna avesse accettato di incontrare l’uomo per un chiarimento.