Brennero, scontri alla manifestazione degli anarchici contro la barriera anti-migranti

Brennero, scontri alla manifestazione degli anarchici contro la barriera anti-migranti

Alta tensione tra manifestanti e polizia: scontri e lanci di lacrimogeni

da in Barriera al Brennero, Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    Giornata di tensione al Brennero, dove nel corso di una manifestazione degli anarchici contro la barriera anti-migranti ci sono stati scontri con la polizia schierata in tenuta anti sommossa. Ci sono state decine di fermati e quattro poliziotti feriti. A radunarsi, sotto lo slogan ‘Destroy the borders‘, cioè ‘Distruggiamo i confini’, è stato un gruppo di circa 500 persone, provenienti sia dall’Italia che da altre parti dell’Europa, principalmente di area anarchica.

    Ci sono stati momenti di guerriglia fra manifestanti e polizia austriaca e italiana al valico del Brennero, al confine tra Austria e Italia, dove era stata indetta per oggi una manifestazione contro i controlli che Vienna intende avviare alla frontiera per frenare gli arrivi di migranti dall’Italia.Una manifestazione che era iniziata in maniera pacifica ma che poi è sfociata in un’autentica sommossa.

    scontri al Brennero

    Circa 400/500 manifestanti erano attesi oggi pomeriggio al valico del Brennero, fra Italia e Austria, per la mobilitazione del movimento NoBorder – Abbattere le frontiere, la protesta contro il piano di Vienna che prevede restrizioni all’accesso al passo e l’eventuale costruzione di una recinzione per controllare i movimenti dei migranti.

    scontri brennero 4

    La protesta è iniziata intorno alle 14.30 e il punto di incontro dei manifestanti era la stazione di Brennero. Nel corso delle ore i manifestanti hanno lanciato oggetti, petardi e fumogeni, mentre i poliziotti hanno risposto con i lacrimogeni e gli idranti con spray urticanti. Accanto ai manifestanti con la bandiera della pace, il volto scoperto e le mani alzate, ci sono dimostranti con il volto coperto. Persone incappucciate sono collocate dietro i cassonetti con in mano delle pietre.

    anarchici al Brennero

    L’Austria – riferisce la polizia tirolese – ha inviato circa 300 poliziotti.

    Insieme a quelli italiani sono circa un migliaio. Gli scontri sono proseguiti a singhiozzo, con il fronte dei manifestanti che si disperdeva per poi ricompattarsi. In stazione gli anarchici si sono riorganizzati, bloccando i treni, tra cui lo storico Orient Express e spingendosi sulla statale verso Bolzano e sull’autostrada, prima di essere nuovamente accerchiati. Gli scontri sono terminati intorno alle 18, quando i manifestanti si sono dispersi. Decine di persone sono state fermate, cinque sono state arrestate. I feriti sono diversi, almeno 17 sono poliziotti.

    468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Barriera al BrenneroCronaca Ultimo aggiornamento: Sabato 07/05/2016 19:59
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI