A Reggio Calabria si celebra la Giornata mondiale della libertà di stampa

A Reggio Calabria si celebra la Giornata mondiale della libertà di stampa

Durante l'evento si ricorderanno i giornalisti uccisi da mafie e terrorismo

da in Calabria, Cronaca, Giornalismo, News Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    A Reggio Calabria si celebra la Giornata mondiale della libertà di stampa

    Una giornata completamente dedicata alla libertà di stampa, oggi, 3 maggio si celebra la XXIII Giornata mondiale della libertà di stampa. Per l’occasione la Fnsi (Sindacato unitario dei giornalisti italiani), insieme alla Federazione Internazionale e Federazione europea dei giornalisti, celebra la giornata dedicata alla libertà di stampa a Reggio Calabria. Titolo dell’evento: “Lavoro, legalità e giustizia per la libertà di stampa”, le celebrazioni si svolgeranno a partire dalle 10 e fino alle 17 nell’Auditorium Nicola Calipari del Consiglio regionale della Calabria (Palazzo Campanella, in via Cardinale Portanova).

    Durante l’iniziativa sarà anche celebrata la “Giornata della memoria dei giornalisti uccisi da mafie e terrorismo”, che ha ottenuto il patrocinio gratuito da parte della presidenza della Camera dei deputati, nel corso della quale sarà anche letto il messaggio del presidente del Senato, Pietro Grasso. “Un giornalista libero e coraggioso possa essere un alleato straordinario tanto nella lotta alla criminalità organizzata quanto nell’affermazione della cultura della legalità” ha dichiarato il presidente del Senato.

    Accanto al segretario generale e al presidente della Federazione nazionale della stampa italiana, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, ci saranno il segretario generale aggiunto della Fnsi e segretario del Sindacato giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, il direttore della Fnsi, Giancarlo Tartaglia, il procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Marco Minniti, i presidenti dell’Ordine nazionale e dell’Ordine della Calabria dei giornalisti, Enzo Iacopino e Giuseppe Soluri, il vicepresidente dell’Inpgi, Giuseppe Gulletta, Pino Toscano, coordinatore del Gruppo Cronisti Calabria, Alessandro Galimberti e Leone Zingales, presidente e vicepresidente dell’Unci, Francesco Votano, della Giunta Esecutiva dell’Unci, Michele Albanese, consigliere nazionale della Fnsi delegato alla legalità, il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, il presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa, il sindaco e il prefetto di Reggio, Giuseppe Falcomatà e Claudio Sammartino.

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalabriaCronacaGiornalismoNews Cronaca

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI