Roma, 13 arresti: si fingevano poliziotti per rapinare i turisti

Alcuni degli indagati sono giunti in Italia clandestinamente

da , il

    Roma, 13 arresti: si fingevano poliziotti per rapinare i turisti

    Agivano in tutta Italia, si fingevano poliziotti e rapinavano i turisti, sono in totale 29 gli indagati di cui 13 gli arrestati, tutti iraniani, mentre due sono ricercati. Avevano la base logistica a Castel Volturno nel casertano, ma colpivano in tutto il Belpaese in particolare a Roma, Milano, Venezia e Firenze.

    Attraverso documenti e distintivi falsi, fingevano di appartenere alle forze dell’ordine con il compito di effettuare controlli anti droga. Arrestati dai carabinieri del Comando provinciale di Roma, ora sono accusati di associazione a delinquere finalizzata a commettere rapine ai danni dei turisti e di ricettazione dei preziosi rubati.

    Tra i 29 indagati, molti hanno raggiunto l’Italia clandestinamente dopo aver seguito la rotta “Turchia-Grecia-Italia”.