Internet Day, scontri a Pisa davanti al Cnr

Internet Day, scontri a Pisa davanti al Cnr

Il Premier Matteo Renzi: 'Incomprensibile, stiamo discutendo su come internet possa cambiare il Paese

da in Cronaca, Manifestazioni, News Cronaca, Polizia
Ultimo aggiornamento:
    Internet Day, scontri a Pisa davanti al Cnr

    Scontri a Pisa durante la manifestazione promossa dai centri sociali e i sindacati, la situazione ha preso una piega inaspettata quando il corteo ha raggiunto il Cnr dove, oggi si celebra l’Internet Day, i trent’anni dalla prima connessione a internet in Italia. Presenti alla celebrazione al Cnr, da dove nel 1986 è partito il primo collegamento, anche il premier Matteo Renzi e la Ministra dell’Istruzione Stefania Giannini.

    Una volta raggiunto il Centro universitario per il calcolo elettronico, alcuni dei manifestanti si sono avvicinati minacciosamente alla rete di protezione del Cern e all’area completamente blindata dalle forze dell’ordine, così gli agenti hanno reagito e allontanato i giovani in testa al corteo con un paio di cariche di alleggerimento. I manifestanti hanno risposto con lancio di ortaggi e uova contro la polizia e i carabinieri.

    Negli scontri un ragazzo è rimasto lievemente ferito alla testa, mentre un agente alla gamba. La situazione è poi rientrata, Il premier Matteo Renzi ha commentato l’accaduto: “Mi dispiace, scontri abbastanza incomprensibili. Stiamo discutendo di come internet possa aiutare di più il Paese, è una di quelle cose su cui non ha proprio senso litigare, anzi bisogna coinvolgere più persone possibili”.

    276

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaManifestazioniNews CronacaPolizia

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI